PROGETTAZIONE

Di Natale - Bertelli spa dispone di un attrezzato ed efficente ufficio tecnico, dove un team di progettazione, studia e realizza le soluzioni proposte. Grazie a sofisticati software in dotazione, (CAD su 2 workstation) la realizzazione del prodotto finito viene scrupolosamente analizzata, ponderando e gestendo tutte le possibili variabili che subentrano in corso di utilizzo.

Per i componenti calcoliamo in modo preciso lo sforzo e l’usura a cui saranno sottoposti in corso di utilizzo. Questi calcoli vengono poi applicati all’intera struttura del cilindro telescopico in modo di avere bene in chiaro quali sono i punti di maggior carico e sforzo.

Tutto questo è per noi di Di Natale - Bertelli spa una filosofia che applichiamo indistintamente in tutto quello che facciamo.

CARATTERISTICHE TECNICHE

MATERIALE

I cilindri telescopici sono costruiti con tubo laminato senza saldatura grosso spessore: ST. 52.0 DIN –1629 R=500-650 N/mm² Rs=355 N/mm² MW 450 20 MnV 6 R=550-720 N/mm² Rs=420 N/mm² fondello e sedi sferiche in acciaio stampato: Fe 510 R=450-630 N/mm².

SFILAMENTI

Il trattamento di nitrurazione salina propriamente deno-minato “processo TENIFER TF1 Degussa” adottato dalla Di Natale - Bertelli S.p.A. consente agli sfilamenti di lavorare acciaio su acciaio, quindi sono privi di bronzine o anelli di guida, potendo contare su superfici di scorrimento fortemente resistenti all’usura ed al grippaggio, ottenendo oltretutto una durezza superficiale elevata pari a HV-5/12 = 500-550.
Gli sfilamenti, grazie a quanto sopra esposto, risultano privi delle relative sedi per bronzine ed anelli e questo consente loro una resistenza meccanica nelle estermità notevolmente più elevata dello standard in commercio e di essere esenti da problemi di slabbra-mento.
Inoltre, consente una guida maggiore in lunghezza e la possibilità di far lavorare il cilindro a fine corsa alla massima pressione.

COLLAUDO

Tutti i cilindri subiscono un collaudo funzionale finale con pressione oleodinamica pari a 240 Kg/cm2 (235 bar).
I cilindri con diametro 240 mm. e oltre sono collaudati a 205 Kg/cm2 (200 bar).

SUPERFICI

Le superfici esterne delle sfilate subiscono una prima fase di rettifica e successivamente una lappatura, ottenendo un grado di rugosità pari a : Ra <= 0,15 controllato ad ogni ciclo mediante rugosimentro.
Anche in questa fase del ciclo produttivo ogni pezzo viene sottoposto a controllo mediante rugosimetro.

GUARNIZIONI

Le guarnizioni e i raschiatori sono di configurazione speciale a disegno Di Natale - Bertelli S.p.A.:
Materiale: Poliuretano puro (Du Pont)
Pressione max. 400 Kg/cm² (395 Bar)
Temperatura: da -30 a 110 C°.
Velocità: 0,5 m/s
Olio: olii idraulici e lubrificanti a base minerale.

NORME

Tutti i prodotti sono progettati secondo norme internazionali standard CNR-UNI 10011 utilizzando un coeffiecente di sicurezza Ks= 1,5.

Su questo sito sono presenti cookie di terze parti per l'analisi della navigazione, l'integrazione con i social network e una migliore usabilità generale  Privacy Policy . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.